Hotels Umbria: hotel, alberghi, centri benessere, agriturismi, relais, residenze d'epoca e ville, Country House e Case Vacanza

Hotel in Umbria / Alberghi

Mappa Umbria

Dove Alloggiare

Scoprire l'Umbria

Tutte le Offerte

Offerte Last Minute

Offerte Last Minute

MAILING LIST

Iscriviti per ricevere OFFERTE e LAST MINUTE

E-mail

Tours Club


 Subscribe in a reader


Banner Pubblicitari Hotelinumbria

Ita.Hotel in Umbria - Versione Italiana Eng.Umbria Hotels - English Version

Migliore Tariffa Garantita

Pacchetti Offerte

Offerte week-end

Last Minute Umbria

Offerte Eventi

Ferragosto

Offerte Ferragosto in Umbria 2017

Estate 2017

Offerte Estate 2017

Offerte Mensili

Offerte Agosto

Offerte Settembre

Offerte Ottobre

Prossimi eventi

Offerte Agosto Montefalchese 2017 Offerte Quintana di Foligno 2017 Offerte I Primi D'Italia 2017 Musei in Umbria Parchi Naturali in Umbria

Informazioni

Informazioni Turistiche in Umbria

Rafting in Umbria

Area albergatore

Inserisci struttura

Servizi hotel

Siti Web Low Cost

Travel Partners

Links 1 - 2 - 3 - 4

Scambio Link

Offerte Messico

Offerte Messico

TextradTextrad

MCS - Art InventorMadeleine Chartrand Sperlich - Art inventor

Palazzo Trinci - Foligno

Palazzo Trinci - Foligno

Il Palazzo Trinci rappresenta una delle dimore signorili più interessanti e meglio conservate d'Italia. L'edificio fu costruito in forme tardo gotiche, fra il 1389 e il 1407, dal vicario pontificio Ugolino Trinci. La famiglia Trinci esercitò la Signoria sulla città  dal 1305 al 1439 e sotto il loro dominio, Fulginium (come veniva chiamata Foligno nel Medioevo) visse una stagione di notevole sviluppo territoriale, assoggettando città  come Spello, Montefalco, Assisi, Bevagna, Trevi e Nocera, oltre ad un altrettanto florido sviluppo culturale. Nel 1439, Palazzo Trinci divenne sede dei Governatori pontifici, mantenendo tale funzione fino all'Unità  d'Italia, in seguito alla quale venne destinato ad ospitare gli uffici della Pretura, del Demanio e del Monopolio, nonchà© la caserma della Guardia di Finanza. L'edificio, quindi, venne variamente modificato ed adattato nel tempo: l'attuale facciata in stile neoclassico fu realizzata dopo le lesioni dei terremoti del 1831- 32. Il Palazzo è decorato con splendidi affreschi tardo-gotici, attribuiti a Gentile da Fabriano ed eseguiti tra il 1411 "“ 1412, tra cui si segnalano le Storie di Romolo e Remo nella Loggia, il ciclo delle Età  dell'Uomo nel Corridoio, Gli Imperatori o Giganti nell'omonima sala, raffigurante personaggi della storia antica, soprattutto romana, e le Arti liberali e dei Pianeti, nella sala adibita a studium. La cappella palatina con le Storie della Vergine è affrescata da Ottaviano Nelli da Gubbio e reca la sua firma e la data del 25 febbraio 1424. Nelle sale del Palazzo sono ospitate le sezioni relative alla Pinacoteca civica, al Museo Archeologico, al Museo Multimediale dei Tornei, delle Giostre e dei Giochi ed al Museo dell'Istituzione Comunale.

La Pinacoteca, ospitata all'interno di Palazzo Trinci, è divisa in tre sezioni: il '300, il '400, il '500. Nasce dall'esigenza di salvaguardare gli affreschi dei molti edifici ecclesiastici che con l'annessione al Regno d'Italia (1860) cessarono di essere ufficiati e furono destinati ad usi profani. Si eseguirono una serie di stacchi, che furono poi raccolti e vennero a formare il nucleo primario del museo civico.

Il Museo Archeologico, riallestito nel 2000, è dislocato tra il piano terra, il mezzanino ed il primo piano del palazzo, e ospita oggetti in bronzo, ceramiche, frammenti architettonici, lapidi funerarie che vanno dal VII al I sec. a.C., provenienti dal territorio folignate. In una piccola sala sono state collocate urne cinerarie e una tomba a cassa rinvenute nella necropoli di Santa Maria in Campis ( chiesa di probabile epoca paleocristiana), mentre al piano terra , negli antichi ambienti delle stalle, si trovano i mosaici di età  romana e paleocristiana provenienti da S. Maria in Campis e S. Giovanni Profiamma. Al piano nobile di Palazzo Trinci, si può visitare la raccolta archeologica dell'omonima famiglia, databile tra il I ed il III sec. d.C. con i rilievi di Amore e Psiche, di Hermes e la capra, della lastra con il Circo Massimo, ed il gruppo delle Sette età  dell'uomo, sette teste di epoca imperiale, e due sarcofagi. Una sezione distaccata del museo è costituita dall' Antiquarium di Colfiorito (antica Plestia), dove sono esposti reperti provenienti dagli scavi delle necropoli e degli altopiani plestini.

Il Museo Multimediale dei Tornei, delle Giostre e dei Giochi è un viaggio nel tempo e nello spazio, tra antichi cavalieri, tornei, nobili, dame, giochi e feste. Da un'epoca all'altra attraverso i numerosi eventi rievocativi che punteggiano l'Europa. Con una natura decisamente multimediale, interattiva e virtuale è volto a valorizzare tutto un patrimonio storico fatto d'avvenimenti, documenti, reperti, usanze che ancora oggi costituiscono un momento significativo nella vita sociale e comunicativa dell'intera Europa. Il Museo dell'Istituzione Comunale tra origine dall'Inventario dei Mobili esistenti della Magnifica Comunità  di Foligno il X gennaro 1633, che dà  scrupoloso conto di 25 ambienti, molti ancora riconoscibili, e degli oggetti presenti. Un curioso bric-à -brac di tavoli, sgabelli, credenze, padelle, cocchiare, cappe e ferraioli elencati per sempre sulla carta.Gli oggetti, giunti fino a noi, consentono una lettura delle funzioni dell'Istituzione Comunale. L'allestimento a Palazzo Trinci non intende fornire una semplice rassegna del guardaroba del potere pubblico, ma renderne esplicite le caratteristiche operative. Ed è sintomatico come tali funzioni restino inalterate nei secoli, tanto che un mobile-archivio elettorale, quello dei Sindaci delle Ville, con i suoi biglietti per l'estrazione e le relative olive, risalenti al Seicento, può essere confrontato con un bussolo per l'estrazione della prima metà  del '900. il Museo dell'Istitizione comunale è stato recentemente inglobato dal Museo Multimediale.

Photo Gallery (clicca per aprire le immagini)
Esterno Palazzo Trinci Interno Palazzo Trinci Affreschi Affreschi Palazzo Trinci Museo Archeologico Pinacoteca

Orari di Apertura
Dal Martedଠalla Domenica 09,00 - 13,00 / 15,00 - 19,00 - Chiuso 25 Dicembre, 1 Gennaio ed i lunedଠnon festivi. Biglietto intero: € 6,00; Ridotto € 3,00 ai minori di 18 anni ed ai maggiori di 65.

Palazzo Trinci, Piazza della Repubblica, 06034 Foligno (PG). Tel. 0742.330584 - 330580

Strutture ricettive a Foligno

Hotel Foligno, Alberghi Foligno, Agriturismi Foligno, Centri benessere, Residenze d'epoca, Case Vacanza.

Informazioni

Foligno, Ristoranti Foligno , Musei Foligno, Mappa di Foligno.